Solo nel momento felice del Viaggio, Pensare ha un Luogo

Bio • Luoghi Pensanti

Bio

  • Giorgio Franco, operatore e progettista culturale, critico d’arte, curatore e saggista, è nato a Catania, Italia. Vive in Sicilia.

    Dal 2013 è promotore del progetto Invasioni Digitali, un movimento di massa con un obiettivo semplice ma meraviglioso: valorizzare il Patrimonio Culturale e artistico attraverso i social media; dal 2014 è Ambassador in Sicilia dell’omonimo progetto.

    Nel 2017 ha fondato la collana editoriale d’arte contemporanea “Atmosfere. Percorsi d’Arte”. Nel 2020 ha avuto un incarico pro tempore per insegnare in un ciclo di master webinar sul riutilizzo di beni e spazi in disuso. Dal 2016, con il suo collettivo, oggi cooperativa Badia Lost & Found, ha bonificato, reso fruibile e valorizzato il Palazzo Beneventano di Lentini (Sicilia), progettandone le attività, le residenze e le performance d’arte contemporanea.

    Nel 2021 ha ideato, proposto e coordinato il millenario della sua città natia: Leontinoi, giunta al compimento dei 2750 anni dalla fondazione greca. Lo stesso anno è stato invitato dalla XIV Commissione Parlamentare per le Politiche Giovanili – UE a proposito di PNRR e cittadini Under 40.

    Ha partecipato per numerosi programmi e interviste per emittenti regionali, più in generale d’Italia.

    Ha scritto anche per Italian Storytellers e  Il Daily Slow.

    Tra il 2016 e il 2017 ha collaborato con:
    La Farm Cultural Park di Favara, delegato per la propria cittadina;
    Il Periodico di Cultura Siciliana Agorà;
    Il Progetto di Nina for the Dogs con la sua opera;
    La Piattaforma izi travel;
    Lo staff di Video 4k Revolution e Zoom Production;
    – altre redazioni, gallerie d’arte, tour operator e fondazioni.

    L’impegno oggi continua.

  • Cristina Pulvirenti, da sempre innamorata della Storia e delle Arti, si diploma presso il L.A. P.L. Nervi Lentini nel luglio del 2006 e prosegue la sua carriera laureandosi in Conservazione, Gestione e Tutela dei BB.CC. presso l’Accademia di Belle Arti di Catania a Marzo del 2011. Con dedizione prosegue gli studi in Storia dell’Arte presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Palermo. Devota alla disciplina ed affascinata di Storia delle arti applicate e dell’oreficeria siciliana del settecento segue l’impronta della sua docente Maria Concetta Di Natale, approcciandosi al mondo incantato delle sapienze e delle maestranze che hanno fatto della Sicilia luogo dove eccellere per magnificenza. Memore di importanti esperienze nel settore si è fatta storyteller di numerosi itinerari, contribuendo in modo significativo al blog Luoghi Pensanti.

    Impegnata nelle molteplici attività culturali territoriali, muove i suoi primi passi nell’associazionismo. Nel 2013 inizia l’esperienza targata Invasioni Digitali, un ulteriore stimolo che la conduce sin oggi ad impegnarsi per la salvaguardia, la tutela e la valorizzazione di tutti i beni detentori di importanti connotati storico – artistici.