Solo nel momento felice del Viaggio, Pensare ha un Luogo

Agata è per sempre • Luoghi Pensanti

Agata è per sempre

Vasto ed originale l’allestimento artistico-devozionale della mostra “Agata è per sempre”; presente nel Museo Diocesano di Catania e realizzato dall’Accademia di Belle Arti, ha mostrato un’identità inestimabile composta da un insieme di vesti, abiti per onorare al meglio l’appuntamento catanese con Agata, santa patrona della città etnea. Un lungo e sapiente lavoro manuale di intreccio di fili di seta policroma e ricami in oro e argento riccio e ritorto, opera di utopici artisti che hanno inventato, trascinati dalle molteplici energie di Liliana Nigro. Frutto di ingegno, “l’evento nel grande evento”, realizzato per colpire emotivamente, con tutta la cura e l’attenzione che si deve a questo “modo d’essere del popolo catanese” carico di significato culturale, sacralizzato dal fine. L’impiego di questa creatività arriva anche da cittadini-studenti di altri comuni, vicini al centro etneo emotivamente, culturalmente e creativamente. Preziosi punti di vista, abiti poveri a volte, privi di ornamento e ricchi di significato, legati a ricordi e caratteristiche originali. La rarità del manufatto, la facilità che si ha nel colpire è data sopratutto dall’utilizzo di queste e dai colori di fondo scelti ed applicati.
Il difficile non è raggiungere qualcosa, è liberarsi dalla condizione in cui si è, stralciare la continuità del tempo per connettersi al sacro.