Solo nel momento felice del Viaggio, Pensare ha un Luogo

Vendicari, oasi del sud est siciliano • Luoghi Pensanti

Vendicari, oasi del sud est siciliano

È in noi che i paesaggi hanno paesaggio. Perciò se li immagino li creo; se li creo esistono; se esistono li vedo!
da Il libro dell’inquietudine, Fernando Pessoa

ris_vend

Non ricade migliore avvenimento della Giornata Internazionale delle Oasi per tornare.. e scrivervi della Riserva Naturale di Vendicari / Noto, tra le struggenti aree protette italiane.

Ciò a cui resistiamo con maggiore accanimento spesso racchiude la più grande felicità. E’ impossibile resistere alla natura, ne converrebbe un controsenso se fosse diversamente. Finché non ci identifichiamo nel paesaggio non ricaviamo alcun piacere in ciò che ci circonda. Insomma, riconoscersi o meglio, conciliarsi con la Madre Terra.

Vi sono oasi di saggezza che sopravvivono nel mondo. Buona parte della filosofia orientale è più saggia di qualunque cosa abbia prodotto l’Occidente, e alcuni degli sforzi confusi dei nostri giovani contengono più saggezza delle convenzioni dell’establishment.
da Verso un ecologia della mente, G.Bateson

Una Natura in festa in tutta Italia:  la giornata di domenica scorsa è stata occasione per grandi e piccoli per conoscere o ritrovarsi nell’ “Amazzonia” dietro l’angolo: dai fiumi boscosi ai laghi, dalle vallate alle lagune; tutte quelle oasi note per una cospicua fauna e una ricca flora, con rarità tutelate in Italia nelle 100 oasi e nelle migliaia riserve WWF.

Modernità e tradizione a confronto, visitando la riserva ci si imbatte a esplorare i laghetti sino alla Tonnara, lì la pesca del tonno si fa storia. Si hanno vetuste testimonianze iconografiche, da incisioni a pitture rupestri risalenti alla preistoria, immagini che parlano di un mare “fertile”. Vasche, moli, colonnati e latomie, sono parte di quei tesori che plasmano il luogo in libro muto eppure parlante. Pensando alla Sicilia occidentale non è difficile capire che la Tonnara, oggi d’interesse archeologico, ha origine araba; mentre altre pietre ci parlano di frequentazioni greche, medievali e moderne.

TONNARAVENDICARI

Ma il vero motivo per cui la gente ne rimane stregata è puramente ecologico, Vendicari è multiforme, si presenta da sud come costa rocciosa per poi divenire sabbiosa,  mantenendosi vestita della macchia mediterranea, presenta verso l’entroterra pantani salmastri e d’acqua dolce. Ma anche saline, garighe e immancabilmente agrumeti.

I pantani, separati da pochi metri di sabbia, Piccolo, Grande, Roveto e i due minori (Sichilli e Scirbia) collegati a quest’ultimo, sono diventati nei secoli il fulcro della riserva, area strategica per i flussi migratori di uccelli, unica così come solo il Biviere di Lentini, il Lago di Pergusa e le aree umide circostanti. Una notevole varietà faunistica, i trampolieri, gli aironi cinerini, le cicogne, i fenicotteri, i cormorani  e, inoltre, il germano reale e il cavaliere d’Italia che sosta qui nel suo viaggio dal deserto del Sahara ai luoghi di nidificazione nel nord Europa.

fenicotteri_vendicari Probabilmente la bassa stagione agevola i visitatori che vorranno ritagliarsi dell’intimità col luogo, cogliendone appieno l’atmosfera e la Bellezza. Ecosostenibilità è il ragionamento che si può attingere semplicemente osservando le specie, che rendono il sito unico nel suo genere; la nidificazione fonda la pratica eterna della Vita. La natura spinge l’uomo a visitare i luoghi, per una volta subendoli e non invadendoli: questo comportamento fa intuire quanto stiano cambiando le tendenze, ma soprattutto il pensare dell’uomo, che sa essere consapevole rispettando i limiti, non deturpando, amando.

canale_vendicari L’amore e il rispetto per la natura sono evidenti maggiormente con i bambini, con loro diventa un gioco bellissimo: sigillare la magia dei posti con la semplicità, fare silenzio è un gioco che dura finché gli occhi, increduli, lasciano spazio alle immagini di una cicogna sul proprio nido; uno dei tanti esempi di come la natura sia la chiave di tutto: linguaggio universale. Ribaltando la prospettiva con la visita a Vendicari abbiamo individuato che cosa vuol dire “andare secondo natura” per l’uomo, ovvero seguire un modo di vivere in linea con le proprie esigenze e con la propria fisiologia di mente, corpo e relazioni sociali.. ecco perché tornare (alle origini).

Torre Sveva Vendicari

Torre Sveva Vendicari

Suggerimenti.
Indirizzo: SP 19 Noto-Pachino
Coordinate: N 36.807773 – E 15.092955

Per info.
Tel. 0931.468879 – 0931.62373- 328.7167281

Per saperne di più: http://www.riserva-vendicari.it